venerdì 21 ACCENDIAMO La Passeggiata!

CON LA PASSEGGIATA SOTTO LE STELLE

SI ACCENDE LA NUOVA ESTATE DI SAN GIULIANO MARE.

 

Rimini, 20 giugno – Quattrocentocinquanta metri di lido, illuminati come un cielo stellato da altrettante lampadine, che diventano “La passeggiata”: l’estate di San Giuliano Mare si accende – letteralmente – la sera di venerdì 21 giugno alle 21.30, con il solstizio d’estate e con il debutto della prima delle tante iniziative di riqualificazione urbana che vogliono segnare il nuovo corso di San Giuliano Mare e del suo comitato Sangiuliamo.

 

La Passeggiata è infatti solo il primo degli interventi che il Comitato Sangiuliamo- in collaborazione con i gruppi Ci.vi.vo locali– vuole mettere in campo, con una progettualità che non si limita a una stagione turistica ma vuole guardare avanti negli anni e pensa alla riqualificazione degli spazi attraverso opere artistiche e interventi di arredo urbano, fino ad arrivare a una operazione di rebranding turistico che declini le tradizioni e le specificità di San Giuliano Mare con le chiavi di lettura della nuova promozione turistica, che non parla a semplici ospiti ma a cittadini temporanei.

 

“Il nostro vuole essere un cambio di paradigma: Sangiuliamo non è un semplice comitato di portatori di interesse ma una associazione di promozione sociale che vede coinvolti anche i residenti, il nostro compito non poteva essere solo quello di organizzare o finanziare eventi spot, per quanto di valore: un impegno a cui comunque non abbiamo rinunciato, ma di cui hanno scelto di farsi carico le singole attività, come già avviene per Pop Corn, il cinema in spiaggia del lunedì o per rassegne come Eco di Donna, che porterà a San Giuliano Mare grandi concerti di voce femminili- spiegano insieme il Comitato e i Ci.vi.vo-. Come Sangiliamo abbiamo scelto allora di impegnarci in prima persona per rendere più bella la parte di città dove viviamo e dove lavoriamo, con interventi sicuramente di impatto come la nuova Passeggiata, con la convinzione che saranno i nuovi spazi riqualificati ad attirare eventi e iniziative sempre più di qualità”.

 

Grazie a questo primo intervento, interamente finanziato dai membri del Comitato, si va così a rafforzare l’offerta che ruota intorno a uno dei tratti più distintivi di San Giuliano Mare, il tramonto, e allo stesso tempo inizia un lavoro che mira a ricongiungere la Darsena, uno dei punti più attrattivi di quella che una volta era la ‘Barafonda’, con uno spazio altrettanto suggestivo e inconfondibile come il Lungofiume degli artisti con i suoi murales, da pochi anni al centro di un importante intervento di riqualificazione da parte dell’amministrazione: il percorso illuminato a giorno vuole essere un naturale invito a esplorare la zona fino alla caratteristica area della foce del Marecchia.

 

“Illuminare 450 metri di spiaggia poi non è solo creare uno spazio romantico per una passeggiata, ma significa anche portare più sicurezza in tutto il quartiere e renderlo vivibile per le famiglie anche dopo il tramonto- proseguono Sangiuliamo e Ci.vi.vo- La nostra scelta vuole anche essere una proposta di un nuovo modo di rapportarsi con la pubblica amministrazione: invece che limitarci a chiedere, o nei peggiori dei casi a lamentarci, abbiamo scelto di impegnarci in maniera pro-attiva, creando noi le condizioni migliori per il Comune per intervenire sul nostro territorio”.

 

Un invito che l’Amministrazione ha già colto: dall’inizio di luglio, infatti, a San Giuliano Mare farà tappa per tre settimane l’Ufficio mobile del Piano Strategico, un luogo aperto alla partecipazione per immaginare insieme ai cittadini il futuro di San Giuliano, a partire dall’identità storica e culturale di questo antico borgo marittimo.